domenica 3 agosto 2008

Cover up



Bel telefilm "Cover Up"! Già dalla sigla era emozionante, che era una versione di "Holding out for a Hero" di Bonnie Tyler ( sentita anche in "Footloose" e ancor più rivisitata in "Shrek 2 " ).
Si racconta le disavventure di due agenti segreti che lavorano per un'organizzazione del Governo degli stati Uniti diretta da Henry Towler ( Richard Anderson). Lei è Danielle Reynolds , interpretata da Jennifer O'Neill, e lui è Mac Harper un ex berretto verde poliglotta ed estremamente sexy, interpretato da Jon-Eric Exum. Entrambi nascondono la loro vera attività attraverso un'agenzia di modelli dove Danielle è un'abile fotografa e Mac uno dei fotomodelli di punta e in questo modo entrambi possono girare per il mondo e portare a compimento le loro missioni segrete fatte di spionaggio e terrorismo.
Jon-Eric Exum non tarda ad avere successo tra i telespettatori, complice il suo aspetto derivato dal sangue Norvegese paterno e dal ruolo congeniale, ma del resto era già famoso per aver interpretato la serie tv "Vojager" e altri ruoli minori in "Chips" , "Hotel" o "Uno sceriffo a New York".
Prima di coprire il ruolo del modello in "Cover Up" interpretò un personaggio molto simile nel 1983 in un film tv accanto a Joan Collins in "Making of a male model", giunto anche da noi con il titolo "Idolo da copertina".
Poi venne la grande occasione di recitare come protagonista in "Cover Up" ma la serie ebbe un percorso drammatico perché il 12 ottobre dopo soli sette episodi che aveva già interpretato l'affascinante Jon-Eric Exum si mise a scherzare con i suoi colleghi con una pistola, convinto che fosse scarica, e se la puntò alla testa. Rimase in coma alcuni giorni e morì il 18 ottobre del 1984 in California all'età di soli 26 anni , il corpo venne cremato e il suo cuore venne donato per un intervento urgente in modo da salvare una vita.
Per l'ottavo episodio gli sceneggiatori si videro costretti a modificare la trama e con il pretesto che Mac Harper è scomparso in una missione entra a far parte del cast un nuovo agente chiamato Jack Stryker ( Anthony Hamilton) che rimase fino al ventesimo episodio quando la serie si concluse per bassi indici di ascolto, dovuti anche alla scomparsa dell'interprete principale.
Sono in molti a dire che se quel tragico incidente non fosse accaduto Jon-Eric Exum forse sarebbe diventato una star di prima grandezza grazie al carisma e alla sua forma fisica perfetta!
Di seguito la sigla del telefilm di Jim Steinman cantata da E.G.Daily.

3 commenti:

DaviB ha detto...

In questa sigla lui sembra l'eroe di un porno-gay.....ehm....cof cof -_-"

Fabrizio MAZZOTTA ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

lo so che ormai siete abituati con la tv di oggi, dove si vede tutt'altro... XD

Comunque sono rimasta dispiaciuta per l'incidente assurdo capitato a quell'attore... terribile =(

kaname