giovedì 23 luglio 2009

Opus Dei

Son tempi bui, medievali persino! Questo ottimo cortometraggio è stato realizzato da alcuni allievi del Centro Sperimentale di cinematografia e ha partecipato a vari festival ma il centro stesso si è voluto dissociare dalle tematiche scabrose _ a detta loro_ che potrebbero disturbare le sensibilità personali. Non è un cortometraggio sul fist fucking , nè si sentono bestemmie o inni razzisti Padani. E' solo un divertente cartone animato ambientato in Paradiso e che vanta la voce di Mario Maldesi che interpreta Dio. Cosa succederebbe di questi tempi se venisse pubblicata la strip "Santincielo" di Gualtiero Schiaffino? La striscia veniva pubblicata su "Eureka" della Corno e prendeva bonariamente in giro angeli, santi e religione. Oggi verrebbe arsa nelle piazze? L'Italia sta progredendo e stiamo tornando a una mentalità meschinella che non si aveva neanche negli anni cinquanta?

Scherza coi fanti ma lascia stare i Santi, si diceva. Mai frase più trita e ritrita ha assunto un'inquietante attualità! Ad ogni modo "Opus Dei" piace ( in barba ai "barboni" scandalizzati) e sull'apposito sito: http://opusdeithemovie.blogspot.com/ si possono anche seguire le vari fasi di lavorazione.

2 commenti:

Fabio77 ha detto...

Ciao Fabrizio !
Mi chiamo Fabio e ti scrivo da Genova.
Prima di passare al commento volevo proprio dirti che apprezzo moltissimo il tuo lavoro di doppiatore da quando ero un bambino,penso di averti scoperto ai tempi di "Pollon".
La tua voce è inconfondibile e per me molto piacevole,la ritengo una delle migliori nel panorama italiano,assieme a Davide Garbolino,Luca Ward,Pietro Ubaldi e tanti altri...
Complimenti per la tua carriera !
Passando al commento su questo filmato direi che è molto bello,ha poco da invidiare a certi cartoni animati che si vedono in televisione,e ha anche un certo stile "disney" in alcuni momenti (la caratterizzazione di Gesù ad esempio).
Belle anche le animazioni,le musiche sono azzeccate e infine il doppiaggio mi sembra ben riuscito.
Auguro a questi ragazzi di poter sfondare !

Torakiki ha detto...

Ciao Fabrizio,
il cartoon è ben realizzato dal punto di vista tecnico, registico e grafico. Ma è tutto qui. L'idea è debole, alquanto inconcludente, e visibilmente antireligiosa. Non vengono presi in giro i rappresentanti della chiesa (il che andrebbe bene, perché si potrebbe parlare di anticlericalismo), ma i simboli più sacri della religione cristiana, vale a dire la trinità divina (padre, figlio e spirito santo). Tutto ciò è una boutade tardoadolescenziale di ragazzi ben preparati tecnicamente ma che non sanno ancora bene come esprimere le loro idee, buttandosi sulla provocazione inutile e grossolana.
Marco Pellitteri